COS'è LA PRESSOTERAPIA

La pressoterapia è un trattamento indolore e non invasivo che utilizza la pressione dell’aria per simulare un massaggio in senso disto-prossimale ossia dalle estremità verso il centro del corpo.

Questo massaggio viene effettuato da un dispositivo che gonfia, in modo peristaltico o sequenziale, le sezioni degli accessori (gambali, bracciali o fascia addominale) applicati alla zona interessata.

Pressoterapia

La pressoterapia trova utilizzo in diversi ambiti:

  • terapeutico
  • estetico
  • sportivo

PRESSOTERAPIA E RIABILITAZIONE

L’obiettivo terapeutico della pressoterapia è quello di alleviare il gonfiore e il dolore alle gambe, ridurre gli stati infiammatori di natura non-infettiva, ridurre l’edema e altre problematiche causate da insufficienza venosa. È utilizzata inoltre in situazioni che colpiscono il sistema linfatico (come ad esempio il linfedema) per favorire il drenaggio della linfa dalla periferia verso il centro del corpo.

PRESSOTERAPIA E BELLEZZA

In questo ambito la pressoterapia viene utilizzata per combattere gli inestetismi della cellulite e migliorare l’ossigenazione cutanea, per ridurre la circonferenza degli arti (gambe e braccia) o dell’addome andando ad effettuare un massaggio drenante, per incentivare l’eliminazione di tossine e per ridurre edemi da trauma.

PRESSOTERAPIA NELLO SPORT

In questo ambito la pressoterapia viene utilizzata per accelerare i tempi di recupero, per effettuare un defaticamento post-allenamento, per contribuire ad eliminare scorie dal tessuto muscolare, per alleviare il dolore da trauma e per prevenire crampi e infortuni.

COME SI UTILIZZA LA PRESSOTERAPIA

Indossare gli accessori (gambali, bracciali o fascia addominale) in base alla zona del corpo da trattare e collegarli al dispositivo. Nel caso sia necessario è possibile aumentare la circonferenza dei manicotti collegando gli estensori, acquistabili come accessorio opzionale. Avrete la possibilità di trattare contemporaneamente, grazie ai connettori doppi, due arti (superiori o inferiori) e l’addome. Prima di avviare la terapia, sarà possibile scegliere tra tre tipi di compressione, impostare la durata del trattamento, regolare la pressione con cui si gonfieranno gli accessori e selezionare i connettori attivi.

Tipologie di compressione:

MODE A: Le camere dei manicotti si gonfiano singolarmente in senso disto-prossimale. Quando la camera successiva inizia a gonfiarsi, dopo poco inizia a sgonfiarsi quella precedente e così via per tutte le camere. Questo tipo di compressione è detta peristaltica ed è particolarmente indicata per il defaticamento degli arti, sia post allenamento che alla fine di una giornata lavorativa e per la riduzione del gonfiore indotto dai microtraumi muscolari e dalla ritenzione idrica.

MODE B: Le camere dei manicotti si gonfiano due alla volta in senso disto-prossimale. Quando la camera successiva inizia a gonfiarsi, dopo poco inizia a sgonfiarsi quella precedente, sempre mantenendone due gonfie. Questo tipo di trattamento, sempre peristaltico, è indicato soprattutto per la prevenzione di ulcere venose, di insufficienza venosa cronica e altri disturbi del sistema circolatorio.

MODE C: Le camere dei manicotti si gonfiano singolarmente in senso disto-prossimale rimanendo gonfie al passaggio alla camera successiva. Questo tipo di compressione è detta sequenziale e viene utilizzata come vera e propria terapia, come nel caso del linfedema, in quanto permette il riassorbimento e il deflusso all’interno delle vie linfatiche e venulari della componente liquida dell’edema.

INDICAZIONI PRINCIPALI

  • Prevenzione e terapia dei disturbi venosi e linfatici
  • Ritenzione idrica
  • Linfedemi
  • Insufficienza venosa
  • Pre e post chirurgia
  • Medicina sportiva
  • Riabilitazione degli arti
  • Medicina estetica
  • Cellulite

CONTROINDICAZIONI PRINCIPALI

  • Trombosi venosa in fase acuta
  • Grave insufficienza cardiaca
  • Tumori maligni
  • Erisipela
  • Infiammazioni della cute

I PRODOTTI GLOBUS PER LA PRESSOTERAPIA

ACCESSORI OPZIONALI

  • È possibile acquistare ulteriori manicotti (gambali, bracciali, fascia addominale) qualora non siano inclusi nella dotazione del modello di PressCare acquistato.
  • È possibile acquistare degli estensori per bracciali o gambali in modo da aumentarne la superificie.
  • È possibile acquistare un ulteriore cavo (singolo o sdoppiatore) per collegare più manicotti contemporaneamente.

Riferimenti bibliografici:

Johansson, E. Lie, C. Ekdahl, J. Lindfeldt. A RANDOMIZED STUDY COMPARING MANUAL LYMPH DRAINAGE WITH SEQUENTIAL PNEUMATIC COMPRESSION FOR TREATMENT OF POSTOPERATIVE ARM LYMPHEDEMA. Lymphology 31 (1998) 56-64

J.L. Feldman, N.L. Stout, A. Wanchai, B.R. Stewart, J.N. Cormier, J.M. Armer. INTERMITTENT PNEUMATIC COMPRESSION THERAPY: A SYSTEMATIC REVIEW Lymphology 45 (2012) 13-25

Nelson EA, Hillman A, Thomas K. Intermittent pneumatic compression for treating venous leg ulcers (Review). Cochrane Database of Systematic Reviews

S. Martin, Z. D. Friedenreich, A. R. Borges, M. D. Roberts. ACUTE EFFECTS OF PERISTALTIC PNEUMATIC COMPRESSION ON REPEATED ANAEROBIC EXERCISE PERFORMANCE AND BLOOD LACTATE CLEARANCE. 29(10)/2900–2906 Journal of Strength and Conditioning Research

Emily Hanson, Kevin Stetter, Rui Li and Adam Thomas. An Intermittent Pneumatic

Compression Device Reduces Blood Lactate Concentrations More Effectively Than Passive Recovery after Wingate Testing.  J Athl Enhancement 2013, 2:3

William A Sands , Jeni R McNeal, Steven R Murray, Michael H Stone. Dynamic Compression Enhances Pressure-to-Pain Threshold in Elite Athlete Recovery: Exploratory Study. J Strength Cond Res. 2015 May;29(5):1263-72.